Pochi giorni alla gara di avvio del “Trittico tra Storia e Sapori d’Eccellenza”, un nuovo evento a tappe sul territorio biellese che non sarà esclusivamente podistico, ma un connubio tra sport, buon cibo, socializzazione e tanto divertimento. Tre gare che permetteranno di scoprire sentieri e stradine della Serra Biellese e che sono inserite nel programma di altrettante feste paesane. L’organizzazione è di Biella Sport Promotion affiancata dal Gruppo Amici Corsa Pettinengo con la preziosa e fondamentale collaborazione della rinomata Pasticceria Massera e del Circolo Arci Amici di Bornasco, la partnership di Boom, Campagnolo e Alpe Guizza e con il patrocinio del Comune di Sala Biellese.
L’invito non è solo per i runners tesserati la gara è sotto l’egida della Fidal con formula competitiva), ma anche per tutti gli altri grazie all’approvazione della Fiasp-Sport per tutti: ovvero i non tesserati, i camminatori e gli amanti del Nordic Walking che potranno cimentarsi ogni volta su un percorso diverso e accessibile a tutti.

Il primo appuntamento

E’ in calendario domenica 24 giugno in frazione Bornasco di Sala Biellese dove è in programma da venerdì la “Sagra del Torcetto d’Oro”: la corsa sarà sulla distanza di 13 chilometri con partenza alle 10 del mattino dal piazzale della Pasticceria Massera Gino. Il percorso è il più impegnativo dei tre del trittico con uno sviluppo di 13 chilometri. Per tutti gli iscritti un premio di partecipazione offerto da Massera e da Boom il Natural Mental Drink, oltre alla possibilità di pranzare a prezzo agevoalto di 5 euro con menu composto da primo, acqua, dolce e caffè.
Le preiscrizioni a prezzo agevolato (10 euro competitiva e 6 euro non competitiva) scadono il 21 giugno sul sito www.biellasport.net ma sarà possibile iscriversi anche il giorno della gara sul luogo di partenza con un sovraprezzo di 2 euro.

Il secondo appuntamento

Per il secondo si salta a venerdì 6 luglio, questa volta il ritrovo sarà in piazza Vittorio Emanuele a Sala dove sarà in programma la “Fiera della Birra Artigianale”: partenza alle 19.30 su tracciato di 6 chilometri. Anche in questa occasione premio di partecipazione by Massera e Boom e una bevuta di birra omaggio a termine corsa. Preiscrizioni entro il 3 luglio al costo di 8 euro (competitiva) e 6 euro (non competitiva).

L’epilogo

La conclusione è sabato 4 agosto nuovamente dalla frazione Bornasco dove verrà allestito il padiglione per la “Festa Patronale della Madonna della Neve”: partenza ore 17.30 su percorso di 10 chilometri. Confermati anche per la terza tappa i premi di partecipazione di Massera e Boom ai quali si aggiunge la possibilità di cenare al prezzo speciale di 10 euro. Il menu del runner comprenderà antipasto, primo, acqua, dolce e caffè. Preiscrizioni entro il 1° agosto al costo di 10 euro (competitiva) e 6 euro (non competitiva).

Il montepremi

In ognuna delle tre tappe verranno assegnati premi in denaro per i primi tre uomini e tre donne assoluti (per un totale di 450 euro ogni tappa) e premi in natura di valore decrescente per i primi tre delle 8 categorie maschili e 8 femminili da JPS a S65. Verrà stilata anche una classifica a punti complessiva con premi in denaro per i primi tre assoluti (ben 1000 euro in palio) e premi in natura di valore decrescente per i classificati dal 4° al 20° posto.

Iscrizioni Trittico tra storie e sapori d'eccellenza
Informazioni Trittico tra storia e sapori d'eccellenza

Corri Contro l’Emarginazione si conferma gara veloce e molto selettiva: sotto un sole caldissimo, sabato pomeriggio sono stati 115 gli atleti al via e si sono registrati ben 6 ritiri lungo i 7,7 chilometri tracciati tra lo Stadio La Marmora-Pozzo e il Villaggio Lamarmora. Una gara da affrontare a “fuoco” su un percorso molto tecnico con molte curve a 90 gradi e con pezzi di pesante falsopiano alternati ad altri di leggera discesa.
I numeri soddisfano gli organizzatori e sono in linea con le ultime prove analoghe su strada nel Biellese: certo la concomitanza con un altro evento approvato Fidal a pochi chilometri di distanze, vuoi anche solo per la curiosità di prendervi parte, ha sicuramente limitato le presenze.

Un volto nuovo nell'albo d'oro

Tariq Marnhaoui dopo aver vinto la CorriCossato si impone anche nella 22ª edizione di questo consolidato appuntamento biellese su strada, organizzato in maniera impeccabile da Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo. L’atleta marocchino, classe 1982, in forza all’Enterprise Benevento ha dominato la gara chiudendo col tempo di 22’06”, non tra i migliori assoluti. Sul podio assoluto sono saliti anche Francesco Grillo (Base Running) arrivato a circa 1 minuto e mezzo e il valdostano Marco Ranfone (Atl. Cogne Aosta), terzo a poco più di due minuti dal vincitore. In quarta posizione il primo biellese, Fabio Bosio dell’Olimpia Runners che negli ultimi due chilometri ha recuperato molti secondi a chi lo precedeva arrivando a soli 13 secondi dal podio. Presenti numerosi tra i migliori atleti biellesi master.
Barbara Merlo vincitrice dell'edizione 2018 Nella classifica femminile spicca, invece, il nome di Barbara Merlo: la portacolori dello Splendor Cossato torna a scrivere il suo nome nell’albo d’oro, bissando il successo ottenuto l’11 giugno 2016. In questo occasione chiude sotto i 30 minuti col tempo di 29”35 e con un vantaggio netto di oltre un minuto e mezzo sulla valdostana Elisa Vitton Mea dell’Atletica Cogne. Al terzo posto un’altra biellese: si tratta di Rosetta La Delfa (Ugb) che abbandona per un giorno la marcia tornando alla corsa su strada, chiudendo a circa un minuto dalla seconda.

I vincitori di categoria

Come di consueto gli organizzatori hanno premiato una cinquantina di atleti, ovvero i primi tre classificati di ognuna delle 8 categorie d’età prevista. Tra le donne si sono imposte: Naz Younis (Jpsf), Milena foglio stobbia (F35), Stefania Bonjean (F40), Lorella Boschetto (F45), Paola Delle Donne (F50), Anna Maria Vannelli (F55), Annamaria Barberio (F60) e Gianna Annita Vaccari (Over F65). Tra gli uomini il già citato Fabio Bosio è il vincitore tra gli Ajps, mentre nelle varie categorie hanno ottenuto il primo posto: Fabrizio Riesi (M35), Massimo Pasqual Cucco (M40), Adriano Zucco (M45), Alberto Bagnasacco (M50), Massimo Gremmo (M55), Franco Pellanda (M60) e Giuliano Pavan (over M65).

L'Aldo d'oro

Il record di vittorie che appartiene a Francesco Bona (Aeronautica) con 7 successi non è assolutamente in discussione, così come quello di Marzena Michalska, 5 volte sul gradino più alto del podio nella categoria femminile.
Classifiche Corri Contro l'Emarginazione

Il terzo tempo e i partner

Al termine della gara è stato allestito un gradito e gustoso “terzo tempo” con prodotti dell'eccellenza biellese, grazie alla collaborazione con Panificio Patti, Menabrea, Lauretana a Botalla. Partner dell'evento, invece, sono stati i golden sponsor Tessitura Delpiano, Microtech e Eurometallica. La sicurezza sul percorso è stata garantita dalla Polizia Municipale di Biella e della Protezione Civile Aib Biella Orso.

Classifiche Corri Contro l'Emarginazione
Sono aperte le iscrizioni alla 2^ edizione del Urban Trail che si svolgerà sabato 21 luglio con partenza fissata alle ore 17.30 per il Mini Trail di 12 Km, mentre alle ore 18 partirà il Trail di 21 Km. Entrambe le partenze avverranno da Piazza Casalegno di Biella.
Per tutte le altre informazioni si rimanda alla pagina Informazioni Urban Trail o al sito www.urbantrailalpibiellesi.it/.
Per le iscrizioni online vai alla pagina Iscrizioni Urban Trail

Appuntamento sabato 9 giugno

Appuntamento con la corsa su strada sabato pomeriggio a Biella: una gara storica giunta alla 21ª edizione ma che quest’anno avrà la concorrenza di un altro evento, anch’esso competitivo e approvato Fidal, sul territorio a pochissimi chilometri di distanza. Un frazionamento di presenze sicuramente negativo per tutti.
Nonostante ciò Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo hanno previsto un montepremi interessante con buoni valore per complessivi 500 euro che verranno suddivisi tra i primi tre uomini e donne classificati, mentre premi in natura di valore decrescente verranno assegnati ai primi tre delle 16 categorie d’età previste, da Ajps a M65.

Il percorso

Il tracciato è il consueto “8” (da ripetere due volte) ricavato sulle strade del Villaggio Lamarmora con partenza ed arrivo allo Stadio La Marmora Pozzo per un totale di 7,7 chilometri. Gli atleti uscendo dallo stadio scenderanno in corso 53° Fanteria, gireranno a destra in via Piemonte, a sinistra in via Rosmini, a destra in via Cerrione, poi inizierà il falso piano in salita transitando da via Ponderano, ancora in Piemonte, risalendo in via Rosmini sino a Viale Macallé. Per vedere passare pià volte gli atleti gli appassionati potranno ritrovarsi all’incrocio tra via Piemonte e via Rosmini, centro dell’8.
La partenza è prevista alle 17, le premiazioni si terranno allo stadio (intorno alle 18), così come le iscrizioni last minute che saranno possibili dalle ore 14 sino alle 16.30 al costo di 10 euro per la competitiva e 5 euro per la non competitiva, con pacco gara. Le iscrizioni sono altresì possibili al costo di 8 euro per la competitiva, sul sito www.biellasport.net sino a giovedì 7 giugno.

La scorsa edizione

Gruppo di testa CCE

A tagliare per primi il traguardo della 21ª edizione di Corri Contro l'Emarginazione furono due atleti valdostani, portacolori dell’Atletica Cogne di Aosta: Marco Vitalini in 21’17” precedendo l’amico e compagno di squadra Alessandro Benati. La lotta per il terzo posto fu tutta biellese con Fabrizio Riesi dello Splendor a precedere Alessandro Mello Rella del Saluzzo.
In ambito femminile vinse per la terza volta la nazionale azzurra Valeria Roffino, portacolori delle Fiamme Azzurre in 24’21” precedendo Samia Soltane (Calvesi Aosta) di circa due minuti. Terza sul podio Sara Trevisan a completare la splendida giornata dei portacolori del Cogne Aosta.

L'albo d'oro

Il record di vittorie appartiene a Francesco Bona (Aeronautica) con 7 successi, mentre tra le donne l’atleta più titolata è Marzena Michalska, 5 volte sul gradino più alto del podio.
Nell’albo d’oro anche tre successi per Alberto Mosca e Valeria Roffino e la presenza qualificata di personaggi olimpici quali Valeria Straneo, Nadia Ejjafini e Beatrice Lanza.

I partner

Partner dell’evento sono i golden sponsor Lauretana, Botalla, Tessitura Delpiano, Microtech, Eurometallica e Patti, supportati da Menabrea e con l’aiuto essenziale della Polizia Municipale di Biella e della Protezione Civile Aib Biella Orso. La manifestazione ha il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Biella.

Vai alla pagina Informazioni Corri Contro l'Emarginazione

Sottocategorie