I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizziamo anche cookie di terze parti, ossia di cookie che raccolgono dati che verranno utilizzati da un sito diverso da quello che si sta visitando. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Rovella  Trail 2016 - Partenza

Le strade e i boschi di Pettinengo e dintorni sono state le protagoniste della 2ª edizione del “Rovella Trail” una bella corsa in natura organizzata da Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo: una settantina i partecipanti, numero in crescita rispetto all’edizione del 2015 e probabilmente limitati dal brutto tempo che si è abbattuto sul Biellese proprio nelle ore immediatamente precedenti l’evento. Freddo pungente, infatti, a Pettinengo con vento sferzante che fortunatamente si è calmato proprio al momento della partenza.

Circa 9 chilometri e mezzo il percorso (400 metri di dislivello), con brevi tratti su asfalto e tanta impegnativa salita verso la croce della Rovella, seguita da un altrettanto ripida discesa verso l’arrivo.

Carlo Torello Viera in azione Il successo è andato al triverese Carlo Torello Viera portacolori della società ossolana della Genzianella già secondo lo scorso anno: il suo tempo finale è di 41 minuti e 49 secondi e rappresenta il nuovo record assoluto. Lo scorso anno, infatti il vincitore Silvio Balzaretti terminò in 42’23”. Al secondo posto Andrea Pelosi de La Vetta Running, per metà gara in lotta col vincitore. Dietro ottiene la terza posizione Valentino Osiliero (Gaglianico 74) con una gara in rimonta. Sul podio “allargato” a 5 atleti assoluti anche Marco Deusebio (Biella Running) e Simone Borri (Gaglianico 74).

La vincitre Paola Borio Tra le donne scrive il suo nome nell’albo d’oro la torinese Paola Borio portacolori della Tranese: 50 minuti e 59 secondi il suo tempo. Rimane quindi record il 50’49” con cui vinse lo scorso anno Marzena Michalska (Gac Pettinengo), oggi terza e arrabbiatissima per una brutta caduta provocata dall’eccessiva foga di un altro atleta nell’impegnarivo tratto in discesa. Al secondo posto dunque, prima tra le biellesi, Valeria Bruna (Gaglianico 74) arrivata a circa un minuto e mezzo dalla vincitrice che ripeteva il piazzamento del 2015. A seguire Selena Bernardi (Biella Running) e Rosalba Brera Molinaro.

Al termine della gara per concludere la serata un “terzo tempo” gustoso: nel padiglione allestito nel piazzale della Chiara Parrocchiale di Pettinengo, proprio di fronte all’arrivo, la Pro Loco ha dato la possibilità di cenare gustando pasta e ottima carne, in attesa dello spettacolo, intorno alle 22, delle Schegge Sparse con protagonista il runner Giovanni Bonfante, peraltro impegnato prima nella corsa e vincitore della sua categoria d’età.

Il ringraziamento da parte degli organizzatori va, oltre alla locale Pro Loco, anche al Comune di Pettinengo, all’Asd Pettinengo nonchè ai partner dell’evento, ovvero le aziende Birra Menabrea, Acqua Lauretana, Microtech, Botalla Formaggi, Panetteria Pasticceria Patti ed Eurometallica.

Archiviata la “Rovella” ora l’attenzione di Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo si rivolge tutto verso la 41ª edizione della Biella-Oropa, prevista per sabato 30 luglio, ultima gara organizzata prima delle ferie estive e del gran finale con Giro di Pettinengo, Circuito di Biella e Balcone del Biellese Trail. Le iscrizioni per la classicissima salita al traguardo sono già iniziate ed hanno superato già il primo centinaio.

Classifiche Rovella Trail